Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo sito web usa cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito web, ci accordi la possibilità di inviare questi tipi di cookies sul tuo apparato.

    Vedi i documenti relativi alla DIrettiva EU e-Privacy

News 6 ottobre 2011 parte II

Oggetto: News 6 ottobre 2011 parte II
Data invio: 2011-10-06 08:41:36
Invio #: 32
Contenuto:
intestazione



Da Follonica a Salvador de Bahia passando da La Rochelle

Diario a Puntate

II Puntata

 

Dall'ultima telefonata con Funchal, dove si trovano i nostri soci Renzo e Fiorella, Simone Gesi e' a meno di un'ora dal traguardo della prima tappa della Transat 2011, al 31 posto (circa 20 ore di distacco dal primo arrivato).

Molto brava l'italiana Suzanne Beyer 18^. Per ora podio francese.

Simone ha pagato una prima giornata stranissima, mal condotta, e la scelta verso terra su Capo Finisterre. La vela pero' e' cosi', soprattutto in queste regate dove devono essere compiute scelte strategiche con pochi dati e strumenti a bordo a disposizione del navigatore solitario.

Comunque, il velista maremmano e' riuscito a rimanere nel gruppo con un distacco molto contenuto.

Saluti, Ettore Chirici (Presidente GV LNI Follonica e Comitato 4236 miglia)

 

Funchal, Madeira,Mercoledi 5 ottobre 2011.

 

Simone e”, finalmente giunto in questa bellissima isola alle ore 19.05 di oggi.

Il suo arrivo e’ stato molto sofferto, in quanto il vento durante il pomeriggio ha fatto di tutto per impedire l’arrivo dei concorrenti.

Per gran parte della giornata, come del resto della settimana, poco vento o come direbbero i francesi “petole”; ma nonostante tutto e’ riuscito ad arrivare prima del calar del sole con una brezza che lo ha spinto fino a circa due miglia dall’arrivo.

Stavolta non c’erano gli altri amici ad accoglierlo in mezzo al mare ma le condizioni di Simone non erano neanche le stesse. Stavolta i piloti c’erano e funzionavano e gli amici hanno chiamato via telefono, abbracci da lontano sempre sentiti. In porto il nostro dopo l’ormeggio saluta gli amici Renzo e Fiorella venuti ad accoglierlo da Follonica e gli altri concorrenti e gli equipaggi delle barche accompagnatori, comunque sempre una gran festa. E poi doccia, una bella mangiata di carne e via a letto, in albergo o altrimenti in branda in barca,tanto una notte in piu’ o in meno che male fara’. Da domani cominciano le piccole manutenzioni e riparazioni per essere pronti il 13 a salpare con destinazione Bahia!!

Bon courage a tutti

 

1

Powered By Joobi