Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo sito web usa cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito web, ci accordi la possibilità di inviare questi tipi di cookies sul tuo apparato.

    Vedi i documenti relativi alla DIrettiva EU e-Privacy

News 13/07/2011

Oggetto: News 13/07/2011
Data invio: 2011-07-13 10:01:11
Invio #: 18
Contenuto:
intestazione


Follonica, 11 luglio 2011

 

 

CONCLUSO IL CAMPIONATO ITALIANO MASTER LASER: IL TITOLO DI “GRAND MASTER” AL FOLLONICHESE ROBERTO RIGHINI.

 

 

Ancora la grande vela protagonista nel Golfo di Follonica.

Dall'8 al 10 luglio si è tenuto il “37° Master Class Laser” la cui organizzazione è stata affidata al GV LNI Follonica. Di scena gli atleti “over 35” con il singolo “Laser Standard” e “Laser Radial”.

 

Nei tre giorni di regate, sono state portate a termine tutte le prove in programma, cioè 6, per comporre le classifiche finali delle varie categorie.

Le condizioni meteomarine sono state diverse nelle tre giornate: sud – sud est (vento fino 20 nodi, ma soprattutto mare molto mosso il venerdì, direzione simile ma intensità diversa nelle due prove del sabato (attorno ai 12 nodi la prima e verso i 18 la seconda), 220° con vento attorno ai 10 nodi e mare poco mosso la domenica.

Ciò ha permesso ai concorrenti di misurarsi tecnicamente e fisicamente in varie condizioni e, quindi, di rendere estremamente veritiere le classifiche finali.

Forte l'impegno dell'organizzazione per garantire l'uscita ed il rientro alla spiaggia dei concorrenti in piena sicurezza in presenza di frangenti decisamente pericolosi.

 

Il successo organizzativo e tecnico del GV LNI Follonica (circa 150 i concorrenti in gara soddisfatti per l'insieme della manifestazione) è stato degnamente completato dalla vittoria di un proprio atleta, Roberto Righini, nella categoria “Grand Master” Laser Standard.

Per Roberto, una vita legata al Laser (oltre trent'anni), si tratta del secondo titolo conquistato nella categoria.

 

Queste le classifiche:

 

Laser Standard, Apprendista Master (nati 1967 – 76): 1° Lorenzo Migliaccio (C. Vela e Remo Italia), 2° Dario Tonacci (CN Livorno), 3° Riccardo Vitullo (LNI Anzio).

 

Laser Standard, Master (1957 – 66): 1° Stefano Carnevali (CN Livorno), 2° Andrea Cosentino (YC Cortina d'Ampezzo), 3° Antonio Bertolini(CDV Erix).

 

Laser Standard, Grand Master (1947 – 56): 1° Roberto Righini (GV LNI Follonica), 2° Andrea Cito Filomarino (CN Levanto), 3° Giovanni Repetto (CN Ilva).

 

Nelle categorie Laser Radial (vela più piccoli), questi i podi:

 

Apprendista Master (nati 1967 – 76): 1° Alessio Marinelli (CN Portocivitanova), 2° Riccardo Urbani (AV Orza Minore), 3° Fabrizio Marotta (GV LNI Salerno).

 

Master (1957 – 66): 1° Giuseppe Sorrentino (CN Torre del Greco), 2° Paolo Brichetti (Fraglia della vela), 3° Guido Baravelli (CUS Bologna).

 

Grand Master (1947 – 56): 1° Gabriele Loy (GV LNI Cagliari), 2° Sandro Chizola (YC Acquafresca), 3° Gian Paolo Seghezza (CN del Finale).

 

Great Grand Master (prima del 1947): 1° Mario Fravezzi (YC Acquafresca), 2° Bruno Masala (YC Alghero), 3° Alfredo Ferrari (GV LNI S. Maria di leuca).

 

Infine, il titolo femminile, Laser Radial, a Emanuela Vasta (UV Maccagno).

 

3 giorni di regate con un massimo di 6 prove (2 al giorno) per comporre le classifiche finali che assegneranno i titoli di “Apprendista Master” (, “Master” , “” e “Grand” .

Insomma, su un'imbarcazione che richiede anche doti di agilità e di resistenza fisica si confrontano velisti non più giovani a riprova che questo sport non conosce età. Tra loro atleti che in passato hanno vinto titoli italiani assoluti ed hanno fatto parte delle squadre nazionali.

In edizioni precedenti, due atleti follonichesi a medaglia in questo campionato: Stefano “Cocco” Cantini, vincitore del titolo “Master”, e Lorenzo Vivaldi 3° nella medesima categoria.

 

 

 

 

Il Presidente

Ettore Chirici


 

premiazione_righini

 

 

1

Powered By Joobi