Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo sito web usa cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito web, ci accordi la possibilità di inviare questi tipi di cookies sul tuo apparato.

    Vedi i documenti relativi alla DIrettiva EU e-Privacy

news 20 agosto 2012

Oggetto: news 20 agosto 2012
Data invio: 2012-08-20 07:41:02
Invio #: 89
Contenuto:
intestazione

hauss      logo_ferleo       tartana         regate_nel_golfo_sm   


 

 

 

Sommario.

1. Elezioni cariche sociali.

2. CICO 2012.

 

 

1. ELEZIONE DELLE CARICHE SOCIALI (QUADRIENNIO 2013 – 2016).

Si avvicina l'Assemblea elettiva (sabato 25 agosto, ore 15,30 presso la veranda del ristorante) ed il momento del voto per l'elezione del nuovo Consiglio Direttivo e dei Soci Controllori (sarà possibile votare anche domenica 26)

Comincia a delinearsi la lista dei candidati per ciascun organo elettivo. Ecco i Soci che hanno formalizzato la propria candidatura per ciascuno dei due organismi

Per il Consiglio Direttivo – 8 saranno gli eletti che comporranno il Consiglio:

Luigino Achilli, Follonica, 46 anni, artigiano (settore riscaldamento e condizionamento) – padre della nostra atleta Optimist, Angelica Achilli, e “aiutante” di Pompilio;

Ugo Ballerini, Fiesole – Follonica, 66 anni, pensionato e commerciante (settore nautico) – esperto di amministrazione e contabilità;

Ettore Chirici, Follonica, 57 anni, consulente per la sicurezza del lavoro – Presidente uscente (due mandati);

Claudio Del Rio, Scarlino, 59 anni, pensionato – consigliere uscente (incarico di Direttore Sportivo), socio fondatore, un mandato di Presidente, UDR nazionale;

Claudio Fiori, Scansano, 42 anni, avvocato – appassionato laserista;

Francesco Gemignani, Bagno di Gavorrano, 18 anni, studente – aiuto istruttore, ogni tanto regatante (molti soprannomi, da “Bubino” a “Ernie” passando per molti altri);

Giorgio Gemignani detto “Bubu”, Bagno di Gavorrano, 54 anni, dipendente Coop – consigliere uscente (incarico attività conviviali, rapporti col ristorante), organizzatore delle cene e dei post regata, prezioso gommonauta;

Stefano Meciani, Follonica, 26 anni, fisioterapista – prestigioso atleta, ora un po' in disarmo per l'attività professionale, conoscitore di molti aspetti della vela locale e nazionale, interessato a contribuire ai settori scuola vela ed agonistico;

Marcello Montis, Siena, 57 anni, imprenditore – UDR nazionale;

Simone Rossi, Siena, 52 anni, medico neurologo – appassionato ed “anziano” laserista;

Alessandro Spinicci, Follonica, 48 anni, dipendente comunale – consigliere uscente (incarico di segretario e nel 2011 Direttore Scuole Vela), curatore di alcuni aspetti della comunicazione e del sito del Circolo;

Bruno Tamburini, Follonica, 65 anni, pensionato – UDR nazionale, già esperienza di amministratore in un altro circolo, prezioso collaboratore nell'organizzazione di regate;

Carlo Zamperini, Siena, 49 anni, tecnico manutenzioni – diportista prima col Vaurien ed ora con Catamarano.

 

Per i Soci controllori – 3 saranno gli eletti:

Stefano Barbi, Follonica, 48 anni, dipendente commerciale – consigliere uscente, prestigioso regatante, appassionato istruttore;

Renzo Braccini, Follonica,55 anni, pensionato – istruttore e docente per patenti nautiche;

Roberto Ghigi, Follonica, 42 anni, impiegato – padre di Marco Ghigi (giovane laserista), aspirante UDR;

Antonio Mocciola, Follonica, 61 anni, medico dentista – in passato più volte consigliere del circolo;

M. Chiara Radi, Follonica, 53 anni, dipendente Tiemme – controllore uscente (più mandati), UDR, sempre presente nell'organizzazione delle nostre regate e nella vita del Circolo;

Silvio Zuccotti, Follonica, 59 anni, medico anestesista – ormai ex regatante, controllore uscente (più mandati).

 

Come possiamo subito notare, sono molte le novità.

Intanto il numero dei candidati che permette sia una scelta ampia, sia una base importante per il futuro.

Vi sono infatti, soci “storici” del Circolo (al di là dell'età) che per la prima volta si affacciano verso “l'altra parte del tavolo”, soci molto recenti, soci con esperienza di amministratori del Circolo.

Prescindendo dall'esito elettorale, si configura già la possibilità di costituire dei piccoli gruppi di lavoro, assieme ad altri soci che hanno preferito non candidarsi, ma data la disponibilità ad un impegno maggiore, almeno per alcuni settori (ad esempio, scuole vela ed agonismo, organizzazione eventi sportivi).

Il nuovo Consiglio avrà di fronte a se' compiti ed obiettivi che sono dettati dagli eventi e dalle azioni portate avanti in questi anni:

sistemazione della sede e delle strutture (questione del rinnovo della concessione, completamento degli strumenti urbanistici, protezione dell'area di manovra in acqua, completamento degli atti per la concessione della spiaggia, progetto di riorganizzazione e ristrutturazione della Sede, concessione del pozzo per l'acqua, rapporti con ANMI e Protemare, Sub LNI) – quindi relazioni con diversi Enti pubblici, altre associazioni e strutture nella zona (compresi circoli velici con i quali c'è una importante collaborazione);

proseguire e migliorare il rafforzamento delle scuole vela e dei settori di promozione e di attività agonistici (miglior utilizzo degli istruttori di vario livello e competenza, ampliamento delle iniziative, promuovere la diversificazione tra i giovani, rafforzare ancora rapporti ed iniziative con le scuole, livello delle manifestazioni organizzate, accrescere le occasioni di “vela per tutti”);

qualificare e programmare interventi di approfondimento, cultura e specializzazione della vela.

Questi sono temi cui il nuovo Consiglio non potrà sottrarsi, parte dei quali a buon punto (ma, come suol dirsi, da “portare a casa” in modo definitivo), altri da aggiustare, migliorare o modificare

Vi sono poi argomenti attinenti le attività sociali e di relazione tra i soci.

Si pone, infine, il tema dell'organizzazione del Circolo. Da un lato, dare seguito alle disponibilità espresse dalle candidature stesse ed altri soci (senza confondere i ruoli, ma per ampliare e favorire le esperienze); dall'altro lato, l'urgenza di una struttura, sempre su base volontaria, che permetta maggiore operatività rispetto alle scelte del Consiglio e coordinamento efficace del personale che a vario titolo presta opera nel Gruppo Vela.

Sono titoli, certo, che avremo modo di affrontare nell'Assemblea del 25 agosto.

 

 

2. CICO 2012 (Campionato italiano Classi Olimpiche 2012).

Ferve la preparazione del Campionato italiano Classi Olimpiche 2012 (CICO).

Il Comitato Organizzatore è formato da CN Follonica, CN Scarlino, GV LNI Follonica, YC Punta Ala e presieduto da Fausto Meciani.

La base operativa è fissata al Campeggio “Piper” al Puntone.

I campi di regata saranno 4: al nostro Circolo è assegnato quello più numeroso dove gareggeranno i “Laser Standard” (uomini) ed i “Laser Radial” (donne). Siamo chiamati pure a contribuire con qualche mezzo ad altri campi di regata.

I giorni di regata sono i seguenti: sabato 22, domenica 23, lunedì 24 e martedì 25.

C'è bisogno della più ampia disponibilità in mare, dato l'alto numero di mezzi di assistenza e soccorso da schierare.

Per questo invitiamo soci ed amici a dare la propria disponibilità con una certa urgenza: potete segnarvi, indicando i giorni di presenza, con una mail al Circolo oppure sms a 3338574578 (Ettore), 3473783002 (Claudio Del Rio), 3356090841 (Alessandro Spinicci).

 

Anche a terra c'è molto da fare:

a partire dal 15 settembre, per organizzare la base nautica e le varie attrezzature;

dal 21 al 25 settembre per le segreterie, le stazze, l'accoglienza;

il 26 e 27 per smontare tutto.

 

L'evento è importantissimo sotto ogni punto di vista: di prestigio, per acquisire altre importanti manifestazioni già nel 2013, economico (maggiore l'impegno dei soci e migliore sarà il ritorno per ciascun circolo, compreso dunque il nostro).

 

Sollecitiamo ad avere quanto prima le disponibilità di ciascuno in modo da poter definire nel dettaglio tutti gli aspetti organizzativi.

 

 

Powered By Joobi